SPONSOR



diventa tifoso!

La A.S.D. LUDOS e’ nata ufficialmente il 21.12.1987 ed e’ affiliata alla F.I.G.C, dal 1988.

Ha partecipato,  fino alla stagione sportiva 1995/1996,  ai Campionati Regionali di Serie C e alle Coppe Sicilia.

Infatti , nella stagione sportiva sopra citata la Ludos ha vinto il Campionato Regionale , successo che le ha consentito di potersi iscrivere al Campionato Nazionale di Serie B.

 Dopo avere disputato 5 anni di Serie B ,  nel 2000/01 , la squadra ha ottenuto il prestigioso successo vincendo il Campionato ed approdando in tal modo alla tanta desiderata Serie A  .

Dopo essere rimasti per due anni , nella massima serie , nella stagione sportiva 2002 /03 , la squadra e’ retrocessa in Serie A2.

Sono stati disputati n. 6 Campionati di A2 e purtroppo nel 2009 , la Societa’ e’ stata costretta ,  per motivi economici , a fare la scelta di rinunciare a svolgere Campionati Nazionali e di ricominciare dalla serie C Regionale.

Rimasta in quella Categoria per 3 anni , nel 2012/2013 , dopo avere vinto il titolo Regionale , la Societa’ ha deciso di iscriversi , nuovamente al Campionato Nazionale di Serie B , dove attualmente si trova.

Nel corso di questi anni di attivita’ , la Societa’ ha prestato molta cura alla crescita del Settore Giovanile , infatti ha partecipato a vari Campionati Giovanili quali : Torneo Giovani Calciatori , superando la fase regionale , al Campionato Regionale di Serie C e al Campionato Esordienti.

Nella stagione sportiva 2004/05 la Societa’ , avendo preso in gestione un impianto di calcio a 5 , ha istituito una scuola calcio partecipando ai vari Campionati appartenenti al Settore Giovanile Scolastico quali: Piccoli Amici , Pulcini , Esordienti , Giovanissimi ed Allievi.

Inoltre diverse sono state le atlete che in questi anni , sono state convocate nella Nazionale Femminile Under 19 .

Attualmente , oltre la 1° squadra , che milita nel Campionato Nazionale in Serie B , strutturato in 4 GIRONI , con trasferte in Sicilia , Puglia , Campania , Lazio , Umbria ,  la Societa’  presta particolare attenzione al Settore Giovanile con una Primavera e alla Scuola Calcio maschile e femminile che si svolge presso la proprio impianto sportivo sito in Via Trabucco 198 a Palermo.

Inoltre sta per essere avviato un progetto che vedra’ l’avvio del  1° Centro di Formazione Femminile – Centro Pilota , a Palermo, rivolto a giovani calciatrici , che vivono nella  periferia cittadina , d’accordo con la F.I.G.C. e il Comune di Palermo.

Il Calcio Femminile sta vivendo una fase di grande espansione, con nuove Società che nascono ogni anno nelle diverse città , coinvolgendo sempre più appassionati, amatori e spettatori.

Assistiamo gia’  , dietro pressioni della Federcalcio , ( vedi la Societa’ Lazio maschile ) , a dei sodalizi fatti tra i grossi Club di calcio maschile con quelli Femminili , proprio per incentivare e rendere piu’ visibile il calcio al femminile . Proprio i tale ottica sia la FIFA che la UEFA hanno investito e raddoppiato gli investimenti , in termini economici Vs tutte le Federazioni Europee , per lo sviluppo di questo sport al femminile.

Questa crescita, senza dubbio positiva, richiede nel frattempo,  alle Società Sportive degli sforzi ulteriori rispetto a quelli, ENORMI, che già si stanno facendo.

Far crescere i giovani con lo sport, infatti, richiede un grande impegno da parte degli adulti che viene ripagato col vederli impegnarsi per poter emergere e raggiungere risultati positivi mettendo in campo ideali, valori veri e sano spirito di sacrificio. Quello spirito di sacrificio che è elemento indispensabile per la preparazione alle competizioni che la vita riserverà loro in futuro.

Stiamo quindi cercando il sostegno economico di Aziende che condividano con noi , la “mission” che e’ anche quella di  realizzare il sogno di poter vedere un sempre piu’ crescente numero di ragazze  pronte a giocare a calcio.

 

FORMAZIONE LUDOS

Presidente: Cinzia Valenti

Vice Presidenti:

  • Rosalia Castronovo

Consiglieri:

Direttore sportivo:

Segretario: Rosalia Castronovo

Responsabile settore giovanile: Salvatore Bommarito

Responsabile Marketing:

Addetto stampa: Salvatore Gennaro

Altri dirigenti: Louis Pomara, Salvatore Gennaro, Pasquale Moncada

Magazzinieri:

Fisioterapisti:

Allenatore: Sergio Moschera

Allenatore in seconda:

Preparatore dei portieri: Sergio Moschera

Preparatore atletico: Giovanni Faraci

Dirigente accompagnatore:

Giocatori:

Nome e cognome Anno Ruolo
Sofia Campanella1996portiere
Elizabeth Di Sclafani1998portiere
Roberta La Cavera1994difensore
Giorgia Governale1994difensore
Marino Simona 1998difensore
Todaro Emanuela2001difensore
Campo Vittoria 1998difensore
Priolo Emanuela2001centrocampista
Giaimo Alessia1990centrocampista
Intravaia Irene1991centrocampista
Pomara Erika1998centrocampista
Bommarito Alessia 1999centrocampista
Cottone Giulia1999attaccante
Riccobono Roberta1999attaccante
Bagnasco Clara1996attaccante
Baba Scherin1994attaccante
Mariondi Giuseppa1994attaccante
  • Prima Squadra
  • Primavera
  • Squadra Giovanissime
  • Squadra Calcio a 5
  • 20151212Calendario

    .————————————————————–.

    | ANDATA: 13/12/15 |                       | RITORNO:  7/02/16 |

    | ORE…: 14:30    |   1  G I O R N A T A  | ORE….: 15:00    |

    |————————————————————–|

    | ELEONORA FOLGORE             –  PACECO 1976                  |

    | LUDOS                        –  DON CARLO MISILMERI          |

    | SPORTING TRECASTAGNI FC      –  FEMMINILE ACESE              |

    .————————————————————–.

    | ANDATA: 20/12/15 |                       | RITORNO: 14/02/16 |

    | ORE…: 14:30    |   2  G I O R N A T A  | ORE….: 15:00    |

    |————————————————————–|

    | DON CARLO MISILMERI          –  ELEONORA FOLGORE             |

    | FEMMINILE ACESE              –  LUDOS                        |

    | PACECO 1976                  –  SPORTING TRECASTAGNI FC      |

    .————————————————————–.

    | ANDATA: 10/01/16 |                       | RITORNO: 21/02/16 |

    | ORE…: 14:30    |   3  G I O R N A T A  | ORE….: 15:00    |

    |————————————————————–|

    | DON CARLO MISILMERI          –  PACECO 1976                  |

    | ELEONORA FOLGORE             –  FEMMINILE ACESE              |

    | LUDOS                        –  SPORTING TRECASTAGNI FC      |

    .————————————————————–.

    | ANDATA: 17/01/16 |                       | RITORNO:  6/03/16 |

    | ORE…: 14:30    |  4  G I O R N A T A   | ORE….: 15:00    |

    |————————————————————–|

    |  FEMMINILE ACESE              –  DON CARLO MISILMERI         |

    |  LUDOS                        –  PACECO 1976                 |

    |  SPORTING TRECASTAGNI FC      –  ELEONORA FOLGORE            |

    .————————————————————–.

    | ANDATA: 24/01/16 |                       | RITORNO: 13/03/16 |

    | ORE…: 14:30    |  5  G I O R N A T A   | ORE….: 15:00    |

    |————————————————————–|

    |  DON CARLO MISILMERI          –  SPORTING TRECASTAGNI FC     |

    |  ELEONORA FOLGORE             –  LUDOS                       |

    |  PACECO 1976                  –  FEMMINILE ACESE             |

    .————————————————————–.

  • 20151209SERGIO MOSCHERA E LA LUDOS CALCIO.LA NUOVA ERA DOPO LA LICCIARDI

     

     

    Il mister, chiamato a sostituire la ormai ex allenatrice, racconta  le sue sensazioni.

     

    Sergio Moschera è il nuovo allenatore della Ludos Calcio. Dopo l’addio del mister Licciardi, che ha salutato la squadra dopo 23 anni e una promozione in serie A, ha accolto la sfida di allenare una squadra femminile.

     

    Nella sua carriera Moschera si è dovuto confrontare soltanto con squadre giovanili rigorosamente maschili. Dopo la squadra di Altofonte, Piana degli Albanesi e la Sparta di Palermo adesso il mister ha affrontato la sfida legato ad allenare una squadra femminile. “Mi trovo molto bene con la Ludos, sia a livello sportivo che societario – ha affermato l’allenatore – le allieve sono molto preparate e la società mi coadiuva molto. Abbiamo fatto delle amichevoli con squadre maschili e anche se non abbiamo vinto non importa. Al momento non servono i risultati perché quello che mi interessa è motivare le ragazze e far sì che seguano i miei consigli e i miei insegnamenti”.

     

    Ad aiutare Moschera nel suo lavoro con la Ludos è Giovanni Faraci, suo braccio destro specialmente per quanto riguarda la gestione del gruppo. “L’unico problema che ho riscontrato in questa squadra è la differenza di età tra le atlete – ha continuato Moschera – molte di loro non avevano mai giocato insieme. Atleticamente parlando ho dovuto fare un lavoro diverso con ognuna di loro per portarle allo stesso punto. Inizialmente dunque ho puntato più sull’individualità e adesso devo dire che è un ottimo gruppo sia atleticamente che calcisticamente”.

    Oltre alla parte atletica Moschera ha anche dovuto fare i conti con una squadra tutta al femminile e con i problemi che il gentil sesso comporta.

     

    “La Ludos è la prima squadra femminile che alleno – ha concluso – non ero preparato ad affrontare alcuni problemi che una squadra composta da sole donne comporta. Per fortuna ho trovato l’appoggio di tutta la società altrimenti non ce l’avrei fatta. Essere l’allenatore di una squadra femminile è molto difficile”.

  • 20150918LA LUDOS CALCIO FEMMINILE NON SI ISCRIVE AL CAMPIONATO DI SERIE B PER MANCANZA DI FONDI

     

    La Ludos calcio femminile, non parteciperà al campionato di serie B. Per motivi strettamente economici, la società del presidente Cinzia Valenti sarà costretta a retrocedere di categoria.
    “Questo è un film che abbiamo già visto, quasi una prassi – ha detto la Presidente dell’A.S.D. Ludos -. 6 anni fa siamo tornati a disputare campionati di C dopo essere state nella massima serie. Purtroppo non si può pensare che la società si possa accollare da sola i costi di un campionato senza il supporto di uno sponsor. Oramai, le istituzioni investono sempre meno sulle società e sulle strutture sportive che portano in giro per l’Italia il logo della città di Palermo.” Ma una novità importante per le sorti della Ludos e per tutte quelle società di calcio femminile nazionali potrebbero arrivare dalla delibera della FIGC 365/L “Sviluppo del calcio femminile in Italia“, pubblicata a giugno di quest’anno, nata con l’obiettivo di incentivare la crescita qualitativa e l’incremento numerico delle tesserate, delle società e delle squadre partecipanti ai diversi campionati. Già alcune società del settore professionistico maschile hanno manifestato interesse al progetto, offrendo la propria disponibilità ad acquisire il titolo sportivo di società del calcio femminile. “Sono rammaricata – ha detto Cinzia Valenti – che la Palermo Calcio ancora non abbia scelto di seguire l’esempio di squadre come Fiorentina, Sampdoria, Lazio, Parma, Mantova, Verona e Udinese”

    All’appello della Valenti, che con la sua squadra fa parte del consorzio ‘Palermo al Vertice’, si unisce anche Giorgio Locanto: “Nell’apprendere che un’altra società di massima serie di Palermo non si è potuta iscrivere al campionato per la prossima stagione,oltre alla grande amarezza che questa notizia suscita, lascia del tutto esterefatti la totale indiferenza delle autorità preposte a gestire il presente e il futuro di questa città. Perdere una realtà consolidata come una società di vertice vuol dire togliere a tanti giovani alle loro famiglie, la possibilità di una crescita sana all’insegna delle regole dello sport. Una città come Palermo, con poche realtà di vertice, può permettersi di perderne una?
    La speranza e l’augurio del Consorzio “Palermo al Vertice” è che per il futuro una stretta fattiva collaborazione con l’amministrazione comunale possa prevenire avvenimenti di questo genere e rilanciare tutte le attività sportive per il primario bene della collettività.”

    IMG_7194

  • 20150916CALCIO FEMMINILE, BUFERA IN CASA LUDOS: LE PALERMITANE ESCONO DI SCENA

    In campo non si sono mai arrese, hanno sempre lottato per farsi valere, la sconfitta più grande, infatti, per la Ludos è solo ed esclusivamente una questione economica. Dopo 3 anni consecutivi a scalare le vette del campionato di serie B la Ludos Palermo è costretta ad uscire di scena. Una perdita importante per il panorama calcistico femminile e per la città di Palermo che inerme ha dovuto assistere al fallimento del sogno di ognuna di queste ragazze.

    “In qualità di dirigente – scrive un deluso e amareggiato Pomara – mi sento di ringraziare la società per avermi reso partecipe nella stagione scorsa, affrontando insieme innumerevoli problemi, classici in un panorama calcistico femminile che nella nostra amata terra tende ancora a decollare. A causa del totale abbandono d’interesse da chi di competenza, oggi usciamo di scena. GRAZIE LUDOS!“.

    Ma la Ludos non è l’unica società che ha dovuto rinunciare al proprio sogno, la Scalese, il Siena e ilCentro Ester non saranno, infatti, più iscritte al campionato nazionale di serie B, e la Torres, squadra sarda e titolata in Italia, al campionato di serie A.

  • FORMAZIONE LUDOS
  • slide sito ludos
  • IMG_7194
  • slide3
  • slide7
  • slide6
  • slide 2
  • slide 2
  • Pubblicazione1
  • stemma-trasparente

Responsabile: Niki Bommarito

E-mail responsabile: niki.bommarito@libero.it

Cellulare reponsabile:

Telefono responsabile:

Sede sociale: info@ludosfemminilepalermo.it , presidenza@ludosfemminilepalermo.it,

Campo di gioco: Via Trabucco 198/F

Campo di allenamento: